Dall’esperienza diretta di una Costellazione Familiare Sistemica Spirituale.
 
E’ la fame che non si placa, vorace si muove, latente ed effimera inganno delle fauci.
Come un’ombra si sposta, striscia, cauta, all’osservazione più profonda sfugge.
Una nenia lontana fa eco a tutto questo, è la trappola della grande madre che fagocita i propri figli e se ne nutre implacabile.
Sempre più spesso ci immoliamo a quelle fauci che il tempo trasforma e muta nel disegno di chi, ignaro, amando vi cade.

Sonia Lunardi